Sposarsi nelle 44 Chiese di Maratea è un’impresa felice

La città di Maratea è conosciuta anche per le tante Chiese che arricchiscono il suo territorio, segno tangibile di secoli di forti tradizioni religiose nella popolazione ma anche di una grande sensibilita’ nella conservazione delle opere architettoniche e d’arte. Questo forte sentimento di attenzione al bello e all’arte, ha portato Maratea ad avere praticamente tutte le chiese ristrutturate e soprattutto visitabili per goderne appieno… indimenticabili cerimonie religiose… Il Centro Storico è l’area con maggiore densità di strutture di culto dove maggiore è stata nei secoli la presenza delle comunità cristiane ed in altre zone, quasi tutte accessibili, legate all’eremitaggio e all’esperienza dei monaci basiliani e le costruzioni fatte sulle rovine di antichi templi pagani come per esempio quello della Basilica del Santuario di San Biagio. Esistono inoltre un buon numero di chiese Minori e di Cappelle che caratterizzano strade e viuzze delle Sue tante splendide frazione, quali alle spalle del Cristo Redentore, quali lungo la Costa, nelle bellissime frazioni di Acquafredda, Cersuta, Fiumicello e Porto.

Basilica di San Biagio   Statua del Redentore   Veduta del centro storico dall'alto   Chiesa dell'Annunziata (centro storico) Chiesa Madre di Santa Maria Maggiore   Chiesa di Santa Maria Maggiore   Chiesa del Rosario   Chiesa del Rosario (dall'alto)

Scopri le 44 Chiese di Maratea:

Basilica di San Biagio
Chiesa Madre di Santa Maria Maggiore
Chiesa dell’Annunziata
Chiesa del Rosario
Chiesa del’Addolorata
Chiesa dell’Immacolata
Chiesa di Santo Vito
Chiesa di Sant’Anna
Chiesa del Calvario
Chiesa di Sant’Antonio
Chiesa di San Francesco di Paola
Chiesa di Maria SS. Immacolata
Chiesa della Madonna Addolorata (già Santa Caterina di Siena) 
Chiesa di Maria Santissima del Portosalvo
Chiesa della Madonna del Carmine
Eremo della Madonna degli Ulivi (o della Neve)
Grotta dell’Angelo
Chiese minori
Cappelle